Serie A, un errore tecnico dell’arbitro padovano Chiffi fa infuriare la Fiorentina

Serie A, un errore tecnico dell’arbitro padovano Chiffi fa infuriare la Fiorentina

di Redazione PadovaSport.TV

Giornata storta per l’arbitro padovano Daniele Chiffi (guarda qui una sua recente intervista).

Un errore tecnico abbastanza insolito ha fatto infuriare la Fiorentina, nel finale del match con la Roma all’Olimpico.

Minuto 87 di Roma-Fiorentina, punteggio di 1-1. Azione giallorossa, pericolosa, con Kolarov che coglie il palo dopo una bella deviazione (anche fortunosa) di Terracciano. L’area di rigore viola diventa un flipper. La difesa della Fiorentina rinvia il pallone, la palla danza al limite dell’area, l’arbitro Chiffi tocca involontariamente il pallone e, di fatto, lo accomoda per il sinistro di Perez, che impegna ancora una volta Terracciano. La palla s’impenna e viene fuori il presunto fallo da rigore del portiere viola su Dzeko.

L’errore tecnico è quello di non aver interrotto il gioco nel momento in cui la palla gli è sbattuta addosso
. Il regolamento parla chiaro: la palla non è da considerarsi in gioco quando sbatte su un ufficiale di gara. Oltre il danno la beffa, perché Chiffi, pur rendendosi conto benissimo di aver toccato il pallone, si sente poi anche in dovere di concedere un rigore molto molto discutibile. E dal Var, dove c’era Mazzoleni, nessun richiamo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy