Serie B, tanti allenatori riconfermati: ecco le curiosità sui 20 tecnici “cadetti”

Serie B, tanti allenatori riconfermati: ecco le curiosità sui 20 tecnici “cadetti”

di Redazione PadovaSport.TV

Giovani e meno giovani

Undici giorni al via della serie B, che riparte il 26 settembre con la prima giornata. Nove panchine su 20 sono nuove di zecca, meno del 50%, nemmeno tantissime rispetto a qualche anno fa. Undici club hanno scelto invece la via della continuità e del lavoro e medio e lungo termine. Il cambio della guardia tra le retrocesse è capibile e anche conseguenziale, altre invece hanno mutato condottiero per aver fallito i loro obiettivi di partenza (Empoli e Pescara su tutte), altre ancora per il logorìo del rapporto nonostante un contratto in essere (ad esempio l’Entella con Boscaglia). Il decano è Gigi Delneri, gagliardo settantenne alla guida dell’ambizioso Brescia. Il più giovane, coi suoi 38 anni, è il valdagnese Paolo Zanetti al timone del Venezia. Poi ci sono gli esordienti assoluti in categoria (Bertotto all’Ascoli e Alvini alla Reggiana) e i semiesordienti come Christian Brocchi del Monza che in B non ha mai allenato ma ha pilotato il Milan in A e quindi un discreto background se lo è fatto anche lui. Il più longevo sulla stessa panchina è Roberto Venturato che da sei anni è al volante del Cittadella, nel solco della tradizione. La curiosità è Roberto Occhiuzzi, del Cosenza: nel post lockdown ha conquistato una salvezza leggendaria coi calabresi, ora è atteso alla riprova. Sfoglia le schede per leggere il calendario completo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy