Serie C, Cerignola riammesso: calendari da rifare? Ecco cosa può succedere

Serie C, Cerignola riammesso: calendari da rifare? Ecco cosa può succedere

di Redazione PadovaSport.TV
Cerignola

Il Cerignola è stato nuovamente riammesso in C. È stato infatti accolto da parte del Collegio di garanzia del Coni il ricorso del club pugliese, con l’effetto conseguente dell’annullamento dei calendari. Il 30 luglio scorso Figc e Lega Pro avevano escluso i foggiani dal torneo per una presunta inadeguatezza del terreno di gioco dello stadio comunale, Monterisi. Si profila quindi, in attesa di ulteriori ricorsi, un girone C a 21 squadre. «Siamo soddisfatti – commenta l’avvocato della società Cesare Di Cintio – perché il dato incontrovertibile è che tre ricorsi su tre sono stati accolti. Attendiamo le motivazioni, immaginiamo che Federazione e Lega Pro possano impugnare la sentenza per andare al Tar. Ma al momento Cerignola è in serie C e ne siamo felici».

In effetti Federazione e Lega Pro, prima di rifare i calendari vogliono aspettare il Tar: lo scopo è ottenere in via cautelare la sospensione del provvedimento del Collegio del Coni, rinviando a settembre la decisione nel merito. Responso atteso entro venerdì, dopodiché, nel caso fosse negativo, Figc e Lega Pro dovranno correre ai ripari, allargare il format e ri- mettere mani al calendario. Questo perché nel frattempo, avendo dovuto subire dal Coni anche la riammissione del Bisceglie, in luogo della quale era stata tirata su dalla D la Paganese, i posti a disposizione sono esauriti e ne va creato un altro in sovrannumero, a meno che non si voglia dire al club campano che era tutto uno scherzo, e ora si riaccomodi tra i dilettanti.
Per effetto della decisione sul Cerignola, è slittata anche la composizione dei gironi di serie D prevista per oggi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy