Serie C, molti club taglieranno gli stipendi a calciatori e dipendenti. La Reggina resiste: “Intero ammontare pattuito a tutti”

di Redazione PadovaSport.TV

Le società di serie C stanno prendendo decisioni importanti riguardo agli stipendi di calciatori, staff e dipendenti. La tendenza di molti è quella di tagliare (l’esempio lo ha dato il Monza, per primo). Chi resiste è invece la Reggina. Il presidente Luca Gallo ha comunicato che «nonostante l’emergenza sanitaria, ai nostri calciatori e staff verrà corrisposto l’intero ammontare pattuito, che sarà spalmato nei mesi rispettando le scadenze». Così ha commentato Francesco Ghirelli per la Lega Pro: «Siamo in regime di libero mercato, se la Reggina ha le risorse io ne prendo atto e sono contento che c’è chi non soffrirà. In ogni caso tutti dovranno fare grandi sacrifici se vogliamo che il calcio vada avanti».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy