Stadi aperti al 30 per cento, la partita di SuperCoppa europea sarà un test importante

Stadi aperti al 30 per cento, la partita di SuperCoppa europea sarà un test importante

di Redazione PadovaSport.TV

È vietato lasciarsi andare a facili entusiasmi. Uno spiraglio per il ritorno allo stadio dei tifosi, però, c’è. E arriva direttamente dal numero uno della Figc Gabriele Gravina che commentando le decisioni prese in Consiglio ha parlato della possibilità di rivedere il pubblico negli stadi. La partita-pilota, per il presidente della Federcalcio, sarà quella in programma il 24 settembre tra Bayern Monaco e Siviglia; non esattamente una sfida qualsiasi visto che metterà in palio la Supercoppa europea a Budapest. In quell’occasione verrà ammesso allo stadio il 30 per cento degli spettatori, tutte le altre gare Uefa invece continueranno ad essere giocate a porte chiuse. Sarà un test molto importante per capire se e in che modo la gente potrà tornare a vedersi le partite allo stadio, con debite misure di sicurezza per la salute. Nonostante l’apertura del presidente Gravina, è doveroso andare molto cauti sulla materia perchè il Covid-19 è ancora ben presente e i rischi sono ancora alti. Dunque al momento stadi ancora serrati, ma la Supercoppa europea avrà i riflettori puntati e non solo per l’aspetto meramente sportivo.

Stadi riaperti al pubblico, il punto di vista di Malagò (presidente CONI)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy