Stadi aperti al 30 per cento, la partita di SuperCoppa europea sarà un test importante

di Redazione PadovaSport.TV

È vietato lasciarsi andare a facili entusiasmi. Uno spiraglio per il ritorno allo stadio dei tifosi, però, c’è. E arriva direttamente dal numero uno della Figc Gabriele Gravina che commentando le decisioni prese in Consiglio ha parlato della possibilità di rivedere il pubblico negli stadi. La partita-pilota, per il presidente della Federcalcio, sarà quella in programma il 24 settembre tra Bayern Monaco e Siviglia; non esattamente una sfida qualsiasi visto che metterà in palio la Supercoppa europea a Budapest. In quell’occasione verrà ammesso allo stadio il 30 per cento degli spettatori, tutte le altre gare Uefa invece continueranno ad essere giocate a porte chiuse. Sarà un test molto importante per capire se e in che modo la gente potrà tornare a vedersi le partite allo stadio, con debite misure di sicurezza per la salute. Nonostante l’apertura del presidente Gravina, è doveroso andare molto cauti sulla materia perchè il Covid-19 è ancora ben presente e i rischi sono ancora alti. Dunque al momento stadi ancora serrati, ma la Supercoppa europea avrà i riflettori puntati e non solo per l’aspetto meramente sportivo.

Stadi riaperti al pubblico, il punto di vista di Malagò (presidente CONI)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy