pddintorni

Stadio, Zampieri attacca Baraldi: “Non si rende conto della crisi che c’è…”

Sulla questione costi dello stadio Euganeo, è intervenuto oggi l’assessore allo sport Umberto Zampieri: “Non credo giovi a nessuno sparare numeri in maniera scorretta, senza presentare un elenco dei documenti che spieghi come si...

Redazione PadovaSport.TV

Sulla questione costi dello stadio Euganeo, è intervenuto oggi l'assessore allo sport Umberto Zampieri: "Non credo giovi a nessuno sparare numeri in maniera scorretta, senza presentare un elenco dei documenti che spieghi come si arriva a certe cifre che a me peraltro non risultano". Una replica stizzita a Luca Baraldi che ieri aveva quantificato in un milione di euro la spesa annua sostenuta dal Padova per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria dell’Euganeo, a carico della società per effetto della convenzione a suo tempo stipulata con il Comune. "Ad esempio – prosegue l’assessore – per i sistemi di sorveglianza e i tornelli, i padovani, attraverso il Comune, hanno tirato fuori 2 milioni. Le nostre porte sono sempre aperte, forse Baraldi non ha seguito la cosa nel dettaglio e gli è scappato qualche zero in più. Se fosse vero quanto da lui affermato, inoltre, dovremmo parlare di soldi spesi molto male perché nell’ultimo decennio, con una somma che arriverebbe a 10 milioni, si sarebbe potuto rifare lo stadio».Così Zampieri, infine, sul mancato servizio di bus navetta: «Sembra che Baraldi non si sia reso conto della crisi che sta colpendo la gente; il servizio costerebbe venti o trentamila euro che il Padova, limando un po’ i contratti dei giocatori, può coprire; per mancanza di fondi siamo costretti a tagliare i bus per studenti e lavoratori e non uso denaro pubblico per portare i tifosi allo stadio perché sarebbe un’offesa ai tanti disperati".