Serie C

Südtirol inarrestabile, caos Lecco (salta Zironelli?), Renate macchina da gol

Südtirol inarrestabile, caos Lecco (salta Zironelli?), Renate macchina da gol

Altoatesini ancora imbattuti, Renate con il miglior attacco tra i professionisti

Redazione PadovaSport.TV

Il Südtirol passa anche a Seregno confermando l’imbattibilità (11 vittorie e 3 pareggi). Entrambe le squadre erano decimate e la partita è stata combattuta per almeno un’ora di gioco, ma alla fine è pesata la superiorità tecnica della capolista, che avrebbe potuto anche dilagare e comunque non ha lasciato scampo alla squadra di casa, che sta vivendo giorni molto delicati a livello societario. La squadra di Javorcic comanda il girone a quota 36 e nel prossimo turno affronterà in casa la FeralpiSalò.

Le altre partite

Il Renate torna alla vittoria dopo il passo falso di Piacenza e resta all’inseguimento del Südtirol a -7, ma soprattutto con 32 reti supera l’Inter come attacco più prolifico tra i professionisti. Situazione particolare a Lecco: il patron C Paolo Di Nunno ha annunciato l’esonero del d.s. Domenico Fracchiolla, del tecnico Mauro Zironelli e del vice Andrea Malgrati, per poi fare dietro front e congelare il licenziamento del tecnico dicendo di volerne parlare con lui («Voglio le sue dimissioni»), ma la decisione sembra presa e sarà ufficializzata nei prossimi giorni). Addirittura Di Nunno ha chiesto ai giornalisti di «votare» per l’esonero o meno: invito declinato, naturalmente.

Il primo derby tra i pro tra Fiorenzuola e Piacenza è finito pari: un gol e un palo a testa, ma la squadra del capoluogo è riuscita a rimediare solo dopo il rosso a Fiorini. La Feralpisalò si salva in extremis (10 risultati utili di fila) con una bella Virtus Verona (migliore in campo Hallfredsson): da corner i due gol di testa. Triestina adagio, ma capace in dieci con Litteri di riprendere il Trento. Super prestazione del Legnago che condanna la Pro Vercelli alla quarta sconfitta nelle ultime 5 gare in casa. Con il primo gol nei professionisti di Caferri (4 anni fa era in Promozione) la Giana ha pareggiato al 90’ con la Pergolettese dopo aver colpito 4 pali: buon debutto per Contini, grande ex di turno.

tutte le notizie di