La rivale

Südtirol, Javorcic: “Essere primi a ottobre non significa nulla”

Südtirol, Javorcic: “Essere primi a ottobre non significa nulla”

Il tecnico degli altoatesini parla della sfida di domenica, al Druso arriva la baby Juventus

Redazione PadovaSport.TV

Ivan Javorcic, tecnico del Sudtirol, ha parlato in vista dello scontro con la Juventus Under 23:

La gara col Mantova ci ha detto che le partite di questo girone sono tutte difficili. Non penso che essere primi, ad ottobre, ci metta pressione. Quello che ha un peso maggiore deve essere la volontà, la determinazione nel preparare le partite. La Juventus è diversa, una squadra particolare con grande talento. Sarà la partita più difficile fino ad ora. Colgo l’occasione per salutare il presidente Baumgartner, per noi è stata una persona importante. Sono convinto che, anche con il nuovo presidente, la società proseguirà il suo cammino fatto di programmazione e di serietà. Nelle prossime settimane dovremo fare, visto i vari impegni ravvicinati, un grande lavoro. Dovremo tirare fuori il meglio da ognuno di noi

tutte le notizie di