Padova Sport
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie C

Südtirol, niente vittoria a tavolino: società infuriata, pronto il controricorso

Südtirol, niente vittoria a tavolino: società infuriata, pronto il controricorso

Il ds Bravo non ci sta e preannuncia altre azioni da parte del club. La partita al momento ripartirà dal secondo tempo

Redazione PadovaSport.TV

Niente vittoria a tavolino per il Südtirol nel match sospeso con il Legnago, la partita si giocherà a partire dal secondo tempo. La società biancorossa chiedeva il 3-0 a tavolino per responsabilità oggettiva derivante dalla sospensione del match a causa della imperfetta visibilità delle linee del campo, presenterà quasi sicuramente un controricorso alla Corte sportiva d’Appello. Nelle sue motivazioni il giudice definisce inammissibile quanto richiesto dal Südtirol perché, a termine di regolamento per fatti del genere, il capitano della squadra avrebbe dovuto far presente all’arbitro con specifica riserva verbale e davanti all’altro capitano, il problema delle linee, fatto però non successo.

L'ira del ds Bravo

"È un verdetto che non mi aspettavo, credo non sia giusto: a questo punto una domenica quando piove e abbiamo 4-5 squalificati facciamo delle linee che van via, così la partita verrà rinviata a data da destinarsi - dice il ds del Südtirol Paolo Bravo, intervistato dal Corriere dell'Alto Adige - Al 99% faremo un controricorso, ne stiamo parlando, ma è quasi certo. Non si può non dare responsabilità alla società (Legnago ndr). Ma poi — prosegue :— noi facciamo ricorso per quello che ha scritto nel referto l’arbitro, che afferma che non si poteva giocare perché non si vedevano le linee, è lui che decide, ed è un organo della Federazione". Al momento il Südtirol segue il Padova a tre lunghezze di distanza, in caso di vittoria nel recupero contro il Legnago raggiungerebbe i biancoscudati.

 

 

tutte le notizie di