Verso sabato

Südtirol-Padova, il sindaco di Bolzano: “Coppa a loro, campionato a noi”

Südtirol-Padova Renzo Caramaschi

Renzo Caramaschi domani inaugurerà l'apertura totale dello stadio Druso, i primi lavori sono iniziati nel 2016

Redazione PadovaSport.TV

Bolzano aspetta trepidante il match di sabato anche per la riapertura per intero dello stadio Druso. Domani alle 11 ci sarà la conferenza stampa di presentazione del nuovo stadio e poi la visita al suo interno per alcuni ospiti. «Sarò presente — afferma il sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi, intervistato dal Corriere dell'Alto Adige — ci sarà movimento sabato e ci sarà una grande tifoseria. Per statistica siccome abbiamo perso la Coppa Italia dobbiamo per forza vincere e dunque fare gol e giocare bene come abbiamo con il Fiorenzuola». L’assessore ai lavori pubblici Lusi Walcher afferma: «Ho appena firmato l’agibilità per lo stadio, è un processo iniziato nel luglio 2016 e nella primavera del 2019 abbiamo avviato il cantiere: questo ci ha fatto risparmiare tanti costi aggiuntivi derivanti dalle materie prime: sabato tutta la provincia tiferà per il Südtirol».

Südtirol-Padova, chi festeggerà e chi si preparerà ai playoff

La formazione di Javorcic arriva alla partitissima con due punti di vantaggio e una differenza reti superiore di 3 gol rispetto al Padova. L’anno scorso il Südtirol (che non ha mai vinto i playoff, raggiungendo tre finali tra C1 e C2) uscì ai quarti di finale dei playoff per mano dell’Avellino, mentre il Padova, dopo aver chiuso la regular season al primo posto a pari merito del Perugia, fu condannata dapprima ai playoff per la peggiore differenza reti negli scontri diretti e poi ai playoff perse ai rigori la finale che valeva la B con l’Alessandria.

tutte le notizie di