La rivale

Südtirol, Pfeifer: “Stiamo tenendo bene fisicamente, non guardiamo la classifica”

Südtirol, Pfeifer: “Stiamo tenendo bene fisicamente, non guardiamo la classifica”

L'amministratore delegato tiene il profilo basso, obiettivo doppio: promozione e Coppa

Redazione PadovaSport.TV

Molti dicono sia l'anno del Südtirol. Che può fare la storica doppietta, Coppa e campionato. Dovrà vedersela, in entrambi i casi, con il Padova. L'ad altoatesino Dietmar Pfeifer intanto se la gode, intervistato dal Corriere dell'Alto Adige: "Dobbiamo evitare di guardare la classifica e pensare troppo avanti— spiega l’ad biancorosso — la prossima partita è sempre quella più importante quindi ora quella con la Virtus Verona. La squadra sta bene fisicamente - spiega Pfeifer - ha lavorato bene durante la pausa invernale e questo ci porta dei benefici ed è questo ciò che poi conta, abbiamo aumentato la rosa anche numericamente vuole dire dare delle possibilità di cambiare la squadra, di far giocare chi sta meglio, far riposare chi ne ha bisogno senza perdere qualità: in questo momento credo sia la nostra forza.

Percorso mirato

Pfeifer non vuole sentir parlare di traguardi vicini, meglio tenere il profilo basso: "Non ci pensiamo, i conti si faranno alla fine, io prevengo dal tennis, al secondo turno non ho mai pensato alla finale, ma solo a pas- sare quel turno. Abbiamo fatto in tutti questi anni un percorso mirato sulla crescita globale tutto il resto è una conseguenza — afferma Pfeifer — se oggi abbiamo un budget maggiore è proprio per questo, lo elabori nel corso degli anni, siamo in una situazione migliore rispetto a un po’ di tempo fa, è nostro compito investire bene per portare benefici alla società e questo Südtirol a raggiungere traguardi importanti".

tutte le notizie di