Trapani, Heller promette: “Sarà una società di primo livello, fuori e dentro il campo”

Trapani, Heller promette: “Sarà una società di primo livello, fuori e dentro il campo”

di Redazione PadovaSport.TV
trapani Heller

Il Trapani mostra i muscoli, almeno a parole: in conferenza stampa la nuova proprietà che fa capo a Giorgio Heller, ha dichiarato di avere intenzioni serie. “Sarà una società organizzata, educata, da come ci presentiamo in campo, nell’accoglienza allo stadio, nella biglietteria, negli abbonamenti. Insomma, una società vera, di livello. Lo definirei progetto-Trapani. É talmente importante che sarebbe riduttivo parlare solo dell’aspetto sportivo. Qui dobbiamo mettere mani a organizzazione, promozione e, in primis, ovviamente alla parte sportiva che è poi quella che ci deve dare i risultati. Che squadra sarà? Una squadra che, in casa co- me in trasferta, abbia la personalità necessaria per imporre il proprio gioco”. Per il ruolo di direttore sportivo si fa il nome dell’ex Raffaele Rubino, mentre per l’allenatore si stanno vagliano diversi profili, tra cui anche quello di Bepi Pillon.

Per quanto riguarda il budget di mercato, si parla di una cifra di partenza di circa 2 milioni di euro più il credito di quasi 2 milioni vantato dalla Lega. Tra i calciatori confermati potrebbero esserci Corapi (che però ha il Bari in pressing), Evacuo e Taugourdeau, mentre riguardo a nomi nuovi il Trapani sarebbe interessato al centrale Francesco Deli, classe 94, ex Foggia e all’attaccante siciliano Francesco Nicastro, classe 91 della Ternana.

Insomma, tutto lascia presupporre che la società sia solida e che difficilmente la domanda di iscrizione presentata (con tanto di fideiussione di Banca Generali) venga respinta. Ancora qualche giorno e sapremo.

Leggi anche > Padova, per il ripescaggio servono 800 mila euro di fideiussione. In C paracadute più corposo perchè…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy