Triestina, Milanese: “Perchè Gautieri non è arrivato prima? Avevo bisogno di tempo. Esordio difficile contro un Padova arrabbiato”

Triestina, Milanese: “Perchè Gautieri non è arrivato prima? Avevo bisogno di tempo. Esordio difficile contro un Padova arrabbiato”

di Redazione PadovaSport.TV

Mauro Milanese, amministratore unico della Triestina, ha parlato a margine della presentazione di Carmine Gautieri: “Non tutti lo sanno, ma la figura del traghettatore è normale e viene utilizzata sempre – ha detto – Questo si fa per varie ragioni: una è che l’allenatore dell’Under 21 rimanendo sempre a contatto con la prima squadra, sa quale giocatore può servire e c’è un interscambio fra i due. Avevamo tre partite in una settimana, non credo che Gautieri potesse incidere in modo determinante sulla sua filosofia di gioco. Ritenevo che nessun allenatore in una settimana in cui c’era solo scarico, rifinitura e partita potesse incidere. Se tu hai intenzione di prendere un allenatore che non conosci, devi incontrarli, conoscerli, capire quanto staff porta con sé, ci può essere una differenza di vedute, sensazioni di poche motivazioni. Mi sono preso del tempo, non ho sentito molte persone, Carmine sa già qual è la mia filosofia e cosa voglio dalla squadra. Volevo un allenatore motivato ed è anche migliorato rispetto al primo Gautieri. Gli ho dato un bel compito, di affrontare il Padova arrabbiato dopo la sconfitta primo in classifica. Sarà un appuntamento importante in cui misurare come stiamo e quanta voglia abbiamo di vincere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy