Virtus Verona all’esame-capolista, Fresco: “Ecco come proverò a fermare il Modena”

di Redazione PadovaSport.TV

«Cercheremo una pressione a tutto campo. Il Modena è una squadra che non fa spettacolo: rischiano poco, cercano presto la giocata verticale, senza passare per il sottile. Dietro, magari, non solo velocissimi. Un fattore su cui lavorare nei duelli uomo contro uomo. Bisogna aggredirli, togliere loro tempi e linee di passaggio. Serve una prestazione intensa». Questa l’analisi di Gigi Fresco, allenatore della Virtus Verona, che oggi proverà a contrastare la capolista Modena. Essenziale il calcio della capolista. Senza effetti speciali in corso d’opera, ma col bottino in tasca all’ora della riscossione. Sei risultati utili consecutivi, di cui cinque successi. Tutti risicati, come quello di domenica scorsa a Legnago. Risolto solo da una magia di Sodinha. «Sodinha è un valore aggiunto incredibile in questa categoria – l’analisi di Fresco – È uno di quelli che può far saltare il banco da solo. Oppure Tulissi, bravissimo a lavorare tra le linee e con un calcio da fuori che può far male. Sono compatti, e in queste categorie conta»

Serie C, girone B: i risultati di ieri

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy