Virtus Verona, Fresco: “La partita più attesa? Quella con il Vicenza. Spero in un inizio migliore rispetto all’anno scorso”

Virtus Verona, Fresco: “La partita più attesa? Quella con il Vicenza. Spero in un inizio migliore rispetto all’anno scorso”

di Redazione PadovaSport.TV
Virtus Verona fresco

“Il calendario mi sembra un po’ come quello dell’anno scorso, mi auguro stavolta ci vada un po’ meglio”. Questo l’auspicio di Gigi Fresco, allenatore e presidente della Virtus Verona, la passata stagione con appena sei punti nelle prime dieci giornate e otto sconfitte. Dopo il Padova, che Fresco ha già inserito tra le favorite alla promozione, nelle prime cinque altri colossi come Cesena, Feralpi e Triestina ma alla seconda il teorico cuscinetto del Gubbio, destinato a lottare per la salvezza come la Virtus insieme ai vari Fano, Imolese, Rimini e probabilmente anche Fermana. Pieno di difficoltà ma anche di fascino il girone. “Sarà bello incrociare il Carpi per i suoi trascorsi recenti in Serie A, anche se la partita più attesa rimane ancora per me quella col Vicenza. A maggior ragione stavolta, vista l’amicizia forte con Mimmo Di Carlo” ha sentenziato Gigi Fresco.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy