Con Colomba un cammino da retrocessione

di Redazione PadovaSport.TV

Fare meglio di Pea non era facilissimo, d’accordo. La squadra, con il precedente allenatore, pur non entusiasmando dal punto di vista del gioco e dello spettacolo, aveva consolidato un ruolino di marcia di tutto rispetto. Con Colomba il patatrac: un punto di media a partita (7 partite, 7 punti), con la zona play-out che passa da undici lunghezze a sei. L’ex tecnico bolognese dunque, numeri alla mano, non ha saputo imprimere la svolta da grande squadra (come auspicava il presidente Cestaro, che a dicembre aveva alzato l’asticella dell’obiettivo ai play-off). Con Pea si viaggiava alla media di 1,47 punti a partita, restando (nonostante la penalizzazione) sempre a ridosso della zona play-off. Dalla 21esima giornata in poi il Padova ha raccolto 4 punti, meglio solo dei cugini de Cittadella (3, anche loro in crisi) e della derelitta Pro Vercelli (2). Decisamente un cammino da retrocessione, altro che play-off.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy