La Tribuna Fattori chiede la testa di Baraldi: “Mantenga le promesse, se ne vada”

Riceviamo e pubblichiamo

di Redazione PadovaSport.TV

Da pochi minuti la Tribuna Fattori, ovvero gli ultras biancoscudati, hanno diramato il seguente comunicato:

CON NOI O CONTRO DI NOI, BARALDI VATTENE!

Cogliamo l’occasione di questo comunicato per avvisare tutti, simpatizzanti ed addetti ai lavori, che in occasione della partita Padova-Modena di sabato 23 marzo la Tribuna Fattori effettuerà un tempo di “Protesta“, durante il quale non verranno esposte le consuete pezze e rimarremo seduti ed in silenzio.

Questa decisione è stata presa sia per l’andamento della squadra, ma anche per lo scarso rispetto che da piu’ parti si sta dimostrando nei confronti di noi ultras, in seguito alle multe che stanno arrivando da qualche partita a questa parte: chiunque non sia in malafede, infatti, non può far altro che riconoscere che il Padova ed i suoi tifosi vengono regolarmente presi di mira, e che sarebbe ora di tutelarsi nelle sedi preposte. Vedi l’ultima, ridicola sanzione contro la Pro Vercelli, presa per un coro che più che razzista era una sonora presa per i fondelli al sistema che ci penalizza.

Dopo quest’ultimo episodio ci siamo sentiti accusare di essere “quattro pseudotifosi”, e ci è stato detto di starcene a casa. Molto bene, abbiamo deciso di accontentare,almeno in parte,questa richiesta: sabato osserveremo un tempo di silenzio assoluto, di modo che tutti possano “apprezzare” e “godere” uno stadio senza ultras, e vedere quanto è “bello” e “coinvolgente” il clima che si viene a creare. Chissà, magari ci sarà ancora chi in caso di gol degli avversari si metterà ad esultare in un impeto di sportività.

Nella ripresa torneremo ad esporre i nostri colori ed a fare il tifo come sempre. Non chiediamo scusa a nessuno perché non abbiamo nulla di cui scusarci, né comportamenti da correggere.

Approfittiamo inoltre per dire la nostra anche sulla situazione societaria,dove in mezzo al baillame generale spicca per incompetenza la figura del Direttore Generale Luca Baraldi, uno che e’ entrato per sistemare i conti, finendo poi a gestire l’area tecnica combinando solo danni..

Quando a febbraio incontrammo Colomba e la squadra in seguito alla sconfitta di Reggio Calabria ed alle dichiarazioni pubbliche di Barbara Carron, il signor Baraldi ci promise che si sarebbe dimesso se entro due giorni non fosse stata rimossa la Carron dal ruolo di vicepresidente. Promessa mai mantenuta. La stessa cosa aveva detto a proposito del ritorno di Pea: Salvatori, coerentemente, si è dimesso; mentre lui rimane come se nulla fosse al proprio posto.Bene, a questo punto chiediamo che rispetti gli impegni presi con noi e che se ne vada,viceversa chiediamo al presidente di mandarlo via.

Come già’ fatto a parte inverse,auguriamo a mister Colomba buona fortuna, un in bocca al lupo a mister Pea e ricordiamo ai calciatori che il “coprifuoco” e’ sempre valido e che la nostra gente vigila!

IL PADOVA SIAMO NOI!!!

Ultras Padova Tribuna Fattori

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy