LE PAGELLE Granoche si sblocca, Franco da dimenticare

di Redazione PadovaSport.TV

Anania 6,5: Decisivo in almeno due occasioni, una di queste (l’uscita sulla conclusione di Bellomo) lo lascia a terra per qualche minuto. Esce successivamente, ma per un altro motivo: mal di stomaco.

(Silvestri) s.v.

Thiago Cionek 6: Primo tempo da dimenticare per tutta la difesa, con i tre attaccanti del Bari scatenati. Il brasiliano rasenta la sufficienza grazie all’impegno profuso nella ripresa.

Piccioni 5,5: Va in crisi senza punti di riferimento tra gli attaccanti avversari, anche se si rende protagonista di alcuni “salvataggi” importanti.

Franco 4: Errori pesanti, che il guardialinee alleggerisce annullando il gol di Iunco (frutto di una sua pacchiana indecisione). 

Rispoli 6: Pea lo schiera per motivi tattici, essendo più abili negli inserimenti e più “autonomo” nelle azioni offensive rispetto a Legati. Alla fine non demerita

(Legati) 5,5: Spazio nel secondo tempo nel ruolo che ormai condivide con Rispoli.

Viviani 6: Risulta un po’ impacciato di fronte al più mobile centrocampo avversario, ma c’è da registrare qualche buona intuizione. Va detto, però, che non riesce ancora ad esprimersi al meglio delle sue potenzialità.

Zé Eduardo 5,5: Male nel primo tempo dove il Padova è quasi irriconoscibile. Migliora nella ripresa offrendo una discreta copertura. 

Renzetti 5,5: Meno preciso del solito.

Galli 5,5: Gioca da trequartista dietro a Farias e Granoche, qualche buono spunto ma tanta fatica nel trovare la giusta posizione in campo. Gli serve più minutaggio, e un po’ di esperienza in più nel gestire la palla.

(Cutolo) 6: E’ vero sbaglia un gol facile, ma crea scompiglio e mette in difficoltà la difesa barese.

Farìas 6: C’è l’assist delizioso per Granoche e tanta dinamicità lì davanti a far propendere per la sufficienza. Clamoroso invece l’ennesimo errore sotto porta. Come a dire, se è facile non lo faccio…

Granoche 6: Si butta con tutto se stesso su quel pallone di Farias e la palla alla fine… entra. Un gol probabilmente decisivo. Per lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy