Reggina-Padova, rifinitura a porte chiuse: possibili sorprese in vista

di Redazione PadovaSport.TV

Vigilia di Reggina-Padova: silenzio stampa e porte chiuse. La squadra cerca di ritrovare la concentrazione, Colomba studia possibili novità tattiche per la trasferta del Granillo. Ultima spiaggia per lui: in caso di sconfitta è pronto a tornare sulla panchina biancoscudata Fulvio Pea. In mattinata partenza per la Calabria, dopo l’allenamento (inizio ore 10.30).

Difficile pronosticare quale potrebbe essere la formazione prescelta da Franco Colomba, alla ricerca di un punto d’incontro tra i suggerimenti (ordini) del presidente e le proprie convinzioni tattiche (il regista classico nel centrocampo a tre, in modo da consegnare a Iori le chiavi del centrocampo). Si va verso la soluzione con il “doppio regista”: Iori in coppia con Viviani (o inizialmente De Feudis), alle spalle di un robusto attacco con tre rifinitori e una punta. Oppure: 4-4-2, con due esterni molto offensivi. Le uniche certezze sembrano arrivare dalla difesa: Trevisan, che ieri ha solo corso per qualche minuto insieme al preparatore Ballò, non dovrebbe farcela, spazio dunque alla coppia Cionek-Legati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy