Ardemagni, gol in dieci squadre diverse: alla Gazzetta ricorda Padova e Cittadella

di Redazione PadovaSport.TV

Nessuno, tra i giocatori oggi in categoria, ha segnato con tante squadre diverse di B come Matteo Ardemagni. Ultima la Reggiana, dopo un percorso cominciato quasi 13 anni fa. Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, l’attaccante ricorda anche le esperienze a Padova e Cittadella: «Andavo d’accordo con El Shaarawy – dice – abbiamo perso la finale del playoff col Novara. E c’era Italiano: gran giocatore, era allenatore in campo, non mi sorprende quello che fa. Il Cittadella? L’anno che mi ha lanciato. Sentivo grande fiducia e ho fatto i primi playoff. La doppietta di Lecce è stata il top, ho anche segnato da fuori area…».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy