Benevento-Cittadella: altro tonfo per i granata che perdono per 4-1

Benevento-Cittadella: altro tonfo per i granata che perdono per 4-1

di Marco Lorenzin

Dopo la sconfitta all’esordio contro lo Spezia, altro tonfo per i granata di Venturato che cedono in modo netto a Benevento. Partita dominata dai padroni di casa allenati da Filippo Inzaghi, che sin dai primi minuti mettono sotto il Cittadella creando moltissime occasioni. Il vantaggio del Benevento arriva al 29′ con Ghiringhelli che devia la conclusione verso la porta di Sau beffando Paleari. Dopo il gol, altre occasioni per i giallorossi con Sau e Maggio ma il primo tempo si conclude sull’1-0. Al rientro in campo arriva il Benevento chiude subito la pratica trovando il raddoppio con Maggio che risolve una mischia in area e con Insigne ben servito in area da Sau. Sussulto d’orgoglio granata con Diaw che accorcia in contropiede e gol finale dei padroni di casa con un gran gol di Coda. Finisce 4-1 con il Cittadella che in queste prime due giornate di campionato ha mostrato gravi lacune difensive: c’è ancora molto da lavorare per Venturato in vista della prossima partita contro il Trapani.

BENEVENTO – CITTADELLA 4-1

Marcatori:29′ aut. Ghiringhelli (BEN), 51′ Maggio (BEN), 58′ Insigne (BEN), 81′ Diaw (CITT), 89′ Coda (BEN)

BENEVENTO (4-4-2): Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Insigne, Del Pinto (23’pt Improta), Viola, Tello; Coda, Sau. A disp.: Manfredini, Gori, Rillo, Sanogo, Kragl, Tuia, Gyamfi, Di Serio, Antei, Vokic, Armenteros. All.: Inzaghi

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Mora, Carmigliano, Adorni, Ghiringhelli; Proia, Iori, Branca; Panico; Diaw, Vrioni (1’st Luppi). A disp.: Maniero, Benedetti, D’Urso, Drudi, De Marchi, Gargiulo, Pavan, Celar. All.: Venturato

ARBITRO: Aureliano di Bologna
ASSISTENTI: Dei Giudici di Latina e Cangiano di Napoli
QUARTO UOMO: Robilotta di Sala Consilina

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy