Chievo-Cittadella, Venturato spinge i granata tra le grandi: “Sarebbe straordinario chiudere l’andata da secondi”

di Redazione PadovaSport.TV

Il Cittadella sarà impegnato oggi a Verona contro il Chievo per il recupero della 15ª giornata di andata non giocata il 27 dicembre 2020. I tamponi rapidi effettuati al gruppo squadra, ieri prima della partenza per il ritiro hanno dato tutti esito negativo. Fermati dal Giudice sportivo Perticone e Proia, sono 23 i convocati da mister Venturato. Ecco le parole dell’allenatore granata sul match:

La sconfitta di Venezia? Con l’Entella avevamo create una decina di palle gol, a Venezia no, ma tenta che in cui potevamo fare qualcosa in più. Col Venezia invece non siamo stati incisivi negli ultimi 15-20 metri. Ci aspetta un test difficile, il Chievo ha dato continuità a un gruppo che già nella scorsa stagione aveva fatto bene e ha esterni offensivi che sanno anche rientrare e costruire ed è una squadra brava a creare superiorità numerica, da questo punto di vista mi ha impressionato molto. Pressioni per il secondo posto? Le partite sono tutte importanti, in questo momento pensare di chiudere il girone di andata al secondo posto è pensare a qualcosa di straordinario, normale che ci sia tensione, ma l’importante è convogliarla in qualcosa di positivo e che non si risolva in frenesia. Le avversarie? Vedo aumentato il livello generale della qualità delle rose e quindi il numero delle squadre che hanno ambizioni. Avevo già dall’inizio la sensazione che fosse così. Ora i valori cominciano a definirsi, ci sono anche squadre che hanno i mezzi per strappare e fare qualcosa di simile a quello che ha fatto il Benevento l’anno scorso

Chievo-Cittadella, le probabili formazioni
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy