Cittadella, arriva l’Empoli: Venturato pronto a rivoluzionare la formazione

di Redazione PadovaSport.TV

Scontro di alta classifica tra due squadre con budget totalmente differenti, ma stessi obiettivi. Sabato arriva l’Empoli, alle 14 al Tombolato: i granata avranno l’occasione di riscatto dopo le due sconfitte consecutive contro Monza e Pescara, a cui si aggiunge quella patita in Coppa Italia contro lo Spezia. La squadra durante la pausa si è allenata duramente per provare a superare la minicrisi che l’ha attanagliata nell’ultimo periodo e che ha spento gli entusiasmi per l’ottimo inizio delle prime giornate. Certamente l’avversaria è quanto di peggio possa esserci per invertire al rotta, ma Roberto Venturato ha lavorato intensamente per cercare di scuotere la squadra dal torpore. La sconfitta di Pescara non ha fatto piacere a nessuno e l’impressione è che il tecnico granata rivoluzionerà la formazione che scenderà in campo sabato al Tombolato. Tsadjout, Tavernelli e Camigliano hanno ripreso ad allenarsi in gruppo e saranno a disposizione. Non è da escludere che uno dei due attaccanti possa partire titolare in prima linea. Resta da valutare la situazione dei due giocatori positivi, Plechero e Grillo, che ieri si sono sottoposti a tampone molecolare e che non si sono ancora negativizzati. Assieme a loro anche un dirigente del gruppo squadra è positivo. Tutti e tre sono in isolamento fiduciario. Anche l’Empoli ha qualche problema di formazione: non ci sono speranze di recupero per Moreo, chance concrete invece per Bajrami. Se non ci saranno intoppi, sarà lo svizzero ad agire dietro le punte. Grande abbondanza in attacco, dove Oliveri e Matos scalpitano e stanno bene. Non ci si attendono sorprese davanti ma i due titolari hanno una concorrenza molto agguerrita. In mezzo dovrebbe esserci spazio per Haas al posto di Ricci.

Leggi tutte le news sull’AS Cittadella, clicca qui

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy