Serie B

Cittadella, Laribi racconta: “Trattativa lampo, telefonata alle 19.20 e firma alle 19.55”

Cittadella, Laribi racconta: “Trattativa lampo, telefonata alle 19.20 e firma alle 19.55”

Il jolly italo-tunisino era stato messo fuori rosa dalla Reggina alla fine del mercato

Redazione PadovaSport.TV

Ha perfezionato il suo trasferimento al Cittadella a pochi minuti dal gong del mercato invernale e si è subito calato nella nuova realtà. Karim Laribi, centrocampista tutta esperienza e qualità, è passato al Citta in prestito con diritto di riscatto dalla Reggina proprio il 31 gennaio, ultimo giorno di mercato, debuttando con la nuova maglia già sabato scorso nello 0-0 di Crotone. Proprio Laribi svela al Corriere Veneto il retroscena di mercato che lo ha portato a vestire la maglia granata: "A Reggio Calabria hanno deciso di mettermi fuori rosa negli ultimi due giorni di mercato, perché la lista over era piena. – racconta – A quel punto col mio procuratore abbiamo fatto un giro di telefonate con le persone che conoscevamo e siamo riusciti a contattare il direttore generale Stefano Marchetti. Lo abbiamo chiamato alle 19.20 e alle 19.55 avevo firmato. Una soluzione che mi rende felicissimo».

Grande esperienza in B

Il classe 1991 è un vero navigatore della cadetteria e vorrà aiutare la truppa di Gorini, ad oggi ottava e in zona playoff, a togliersi soddisfazioni. Può giostrare in tutti ruoli del centrocampo, dal regista al trequartista, e l’allenatore del Citta lo utilizzerà pure domani al Tombolato con la Cremonese: «C’è un meccanismo di gioco perfetto, in cui io mi devo adattare. – chiosa Laribi – Mi vedo bene in tutte le posizioni dal centrocampo in su. Dove servirò al mister, sono pronto a dare tutto quello che ho». E per concludere, a proposito della sfida imminente contro la Cremonese quarta in classifica, Laribi dice: «Hanno degli elementi molto bravi, così come l’allenatore. Hanno fatto un bel mercato. Puntano a una promozione diretta, ma non sarà semplice per loro venire a Cittadella».

tutte le notizie di