Padova Sport
I migliori video scelti dal nostro canale

In tv

Cittadella, Mattioli: “All’Inter c’erano tantissimi giovani di talento, ma in pochi ce l’hanno fatta”

Cittadella, Mattioli: “All’Inter c’erano tantissimi giovani di talento, ma in pochi ce l’hanno fatta”

Il terzino destro granata ha parlato di campionato, obiettivi e della sua carriera iniziata nelle giovanili nerazzurre

Redazione PadovaSport.TV

Alessandro Mattioli, terzino del Cittadella, è intervenuto durante il nostro talk Solo per la maglia. Tra i vari argomenti affrontati, l'addio di Adorni: "Dispiace perdere un giocatore così, ma lui ha avuto una grande occasione. In campo la sua presenza si avvertiva forte, io ci ho giocato solo sei mesi ma ho visto grande personalità. Sicuramente i nuovi innesti porteranno la giusta qualità. Avevo legato molto anche con D'Urso. Ma sono sicuro che il valore della squadra non è stato intaccato". Sul passato come giovane promessa dell'Inter: "Quando mi allenavo alla Pinetina c'erano tantissimi giocatori di talento nelle varie squadre giovanili, poi però in pochi sono rimasti ad alti livelli. Infortuni, mentalità, propensione al sacrificio e al lavoro fanno la differenza. Quell'anno abbiamo vinto il campionato Primavera, con Stefano Vecchi in panchina e Pinamonti in attacco. Classifica? Vero che siamo scivolati fuori dai playoff, ma ci sono pochi punti di differenza e in B c'è sempre molto equilibrio. Ripetere i risultati del passato è possibile, magari anche facendo meglio, chi lo sa. Non guardo tanto al futuro, per adesso provo a togliermi soddisfazioni con questa maglia"

tutte le notizie di