Cittadella, Venturato sulla vittoria a Venezia: “Gran partita, meritavamo la porta inviolata”

di Redazione PadovaSport.TV

“Abbiamo disputato una grande partita sia nel primo tempo che nel secondo, è vero che probabilmente c’era anche un calcio di rigore su Diaw, purtroppo l’arbitro non l’ha visto ed è andata così. Ma a prescindere dall’episodio, va sottolineata la prestazione e la voglia di fare calcio dei miei ragazzi, di fare ciò che sappiamo, aggredendo, tenendo palla nei momenti giusti e andando poi a colpire”. Così Roberto Venturato, al termine della vittoria a Venezia del suo Cittadella. 
“Su calcio d’angolo – continua Venturato – abbiamo commesso un’ingenuità che ci è costata cara. Un gol che dovevamo evitare, mi dispiace averlo preso perché per quanto si è visto in campo la nostra partita sarebbe dovuta finire senza subirne. Peccato non aver arrotondato con  Diaw e Luppi portando a casa un risultato di grande prestigio, accontentiamoci dei tre punti e pensiamo alla gara con la Virtus Entella. Resto convinto che come squadra abbiamo ancora margini sui quali lavorare per poter crescere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy