tutto cittadella

Monza-Cittadella, Gorini: “L’anno scorso abbiamo rovinato il loro sogno, le motivazioni saranno alte”

Monza-Cittadella, Gorini: “L’anno scorso abbiamo rovinato il loro sogno, le motivazioni saranno alte”

Le parole dell'allenatore granata alla vigilia della sfida con i lombardi

Redazione PadovaSport.TV

Alla vigilia di Monza-Cittadella, ha parlato il tecnico granata Edoardo Gorini. Ecco le sue parole:

“L’anno scorso abbiamo rovinato il loro sogno di andare in serie A e quindi mi aspetto che Galliani carichi l’ambiente in modo particolare. Sicuramente non sbaglieranno l’approccio. Stroppa a rischio? Mi spiace perché è anche un collega simpatico. A maggior ragione approcceranno la gara al 100%. Come contro la Spal, anche contro il Monza ci saranno momenti di difficoltà: dovremo essere bravi a compattarci, a stare corti come squadra. Le difficoltà a partita in corso? Tutte le squadre ci studiano e cambiano nel corso della partita. Anche noi a Frosinone abbiamo cambiato in corso. Penso sia più una questione di temperamento e di grinta che di tattica e strategie. Le partite le vinci prima di giocarle. Se non abbiamo spirito di squadra siamo morti. Potenzialità ce ne sono tante a Cittadella: spesso abbiamo giocatori che devono rilanciarsi. Il Dna del Citta anche quando giocavo io è trovare lo spirito di squadra, che si può allenare tanto in campo quanto fuori dal campo. A parole vogliamo tutti il meglio, poi è il campo a parlare. Queste partite misureranno le nostre possibilità. La formazione? Qualche dubbio ce l’ho e sono felice di averlo perché significa che tutti si allenano bene. Importante è che chi starà fuori faccia il tifo per chi partirà dal primo minuto. Venturato? L’ho sentito l’ultima volta un po’ di tempo fa, ad inizio stagione”.

tutte le notizie di