Salernitana-Cittadella, Venturato prova a far male alla capolista: “Sono maestri nelle ripartenze, ma…”

di Redazione PadovaSport.TV

Domani alle ore 14 il Cittadella sarà impegnato in trasferta contro la Salernitana per la 10ª giornata di Serie BKT (gara visibile solo su DAZN). Il gruppo squadra si è sottoposto ai controlli previsti dal protocollo (test molecolari prima della gara in programma) e non si sono registrati casi di positività.  Tornano a disposizione Branca e Cassandro dopo aver saltato la gara di Pisa, si ferma Vita per per un trauma distorsivo al ginocchio destro. In rifinitura piccolo malessere per Rosafio che non sarà con i compagni.

Queste le dichiarazioni di Roberto Venturato alla vigilia

Indisponibili per domani? Vita ha preso una botta, ha provato l’altro giorno, ma ha ancora fastidi al ginocchio sui cambi di direzione. Non è a disposizione. Ha avuto un piccolo problema Rosafio, gli gira un po’ la testa, valuteremo cosa fare. La Salernitana ha una rosa di grande qualità e capacità, la squadra è stata costruita on l’obiettivo di puntare al vertice, non sono sorpreso che sia prima. La Salernitana gioca in modo molto diverso rispetto al Pisa, ha grandi capacità di ripartire e ha giocatori che si adattano particolarmente a questo tipo di gioco. Dobbiamo cercare di esaltare le nostre qualità e avere quell’attenzione e quella concentrazione che diventano determinanti sulle palle sporche, in cui la Salernitana è maestra nel ripartire. Ho notato che c’è una squadra che ha grande intensità e partecipazione. Dobbiamo essere molto bravi a saperla interpretare al meglio. La Salernitana cerca di mantenere compattezza e di trovare spazi, ha un allenatore di grande esperienza che ha dimostrato negli anni di saper vincere. Di settimana in settimana continuiamo a lavorare sulla crescita del gruppo e anche per quanto riguarda l’attacco. Alcuni principi sono stati assimilati, adesso bisogna che vengano espresse le qualità individuali. La cosa fondamentale è che giochiamo le partite con intensità, partecipazione e concentrazione giusta, in questo campionato quando si regalano gol o addirittura un tempo come a Pescara, sicuramente si paga.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy