Serie B, Mutti su play-off e promozione diretta: “Crotone ormai andato, mi aspettavo di più da Cittadella e Pordenone”

Serie B, Mutti su play-off e promozione diretta: “Crotone ormai andato, mi aspettavo di più da Cittadella e Pordenone”

di Redazione PadovaSport.TV

Sulle pagine de L’Arena, Bortolo Mutti, tra gli allenatori esperti di serie B, prova a decifrare questa fase finale del campionato cadetto, concentrandosi sui piani alti: “Il Crotone – spiega – se non commette sciocchezze è ormai andato, per il resto tante hanno ancora dei problemi. Frosinone ed Empoli hanno deluso, la stessa Cremonese ambiva a traguardi ben diversi dalla semplice salvezza. Da Cittadella e Pordenone mi sarei aspettato un finale diverso, invece tutte e due stanno stentando. Anomalo che quella più in condizione adesso sia il Pisa, con tanti meriti dalla sua ma pur sempre una neopromossa. Prevedo equilibrio quindi. E se il Chievo riuscirà ad andare ai playoff può davvero giocarsi le sue possibilità. Anche se non avrà Giaccherini. Ha i suoi annetti ormai, ma per la B resta un signor giocatore. Mi piace Vignato, ha talento ma è ancora completo e alla ricerca di un ruolo preciso. Al di là dell’attacco di difetti il Chievo ne ha, ma la molla del- le motivazioni a volte può sopperire a molti limiti».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy