Spezia, ai tifosi non piace la proprietà assente: un comunicato durissimo attacca Volpi

Spezia, ai tifosi non piace la proprietà assente: un comunicato durissimo attacca Volpi

di Redazione PadovaSport.TV

Ai tifosi non piace la proprietà assente, un po’ a tutte le latitudini. A La Spezia, da un po’ di tempo, il proprietario (Gabriele Volpi) si fa vedere molto poco: al suo posto a guidare la società ci sono alcune figure intermedie. C’è Giampiero Fiorani, amministratore delle aziende del patron, Stefano Chisoli e Guido Angelozzi “ministri senza portafoglio”, pagati (anche) per fare un po’ da parafulmine. “Non ci rappresentate – si legge in un duro comunicato di queste ore, firmato dai tifosi della Curva Ferrovia e del Gruppo Bullone – non esprimete in nessun modo lo spirito della nostra maglia. Lo mettiamo per iscritto una volta per tutte. Chiediamo fin da questo momento le vostre dimissioni e la vendita dello Spezia, o la consegna della chiavi societarie”. Domenica alla ripresa del girone di ritorno, sarà il Cittadella a fare visita allo Spezia. In un clima di contestazione.

Leggi anche > Cittadella, Stanco pronto per il debutto a La Spezia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy