Padova Sport
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Virtus Entella-Cittadella, l’ex Settembrini: “Grato al club granata, ma ora penso solo alla salvezza con questa maglia”

Virtus Entella-Cittadella, l’ex Settembrini: “Grato al club granata, ma ora penso solo alla salvezza con questa maglia”

Andrea Settembrini è uno dei tre ex in campo (ci sono anche Schenetti e Paolucci, oltre a Roberto Musso, che dovrebbe sedere ancora in panchina). «Cittadella è stato tutto per me – ammette Settembrini, intervistato dalla stampa locale – è...

Redazione PadovaSport.TV

Andrea Settembrini è uno dei tre ex in campo (ci sono anche Schenetti e Paolucci, oltre a Roberto Musso, che dovrebbe sedere ancora in panchina). «Cittadella è stato tutto per me – ammette Settembrini, intervistato dalla stampa locale – è la squadra che mi ha permesso di impormi nel grande calcio in Serie B e in cui ho vissuto tante stagioni importanti e gratificanti. Ho anche tanti amici nella città murata con cui mi sento spessissimo e con cui il legame si è mantenuto nel corso degli anni. Io, però, adesso gioco nell’Entella e voglio conquistare la salvezza per questo club con questa maglia. Siamo in serie positiva – continua Settembrini, che radiomercato accosta al Palermo già per questa sessione – e vogliamo continuare su questa strada. Sappiamo il valore del Cittadella e vogliamo dimostrare di aver cambiato passo dopo un inizio difficile».

I granata si presentano all’appuntamento forti di sette punti conquistati nelle ultime tre partite contro Reggina, Frosinone e Lecce, ma anche con una situazione Covid ancora in evoluzione. Sono tornati nuovamente a disposizione Benedetti e Frare, che ieri si sono allenati con la squadra, mentre all’ultimo giro di tamponi non sono emerse nuove positività nel gruppo squadra. Nuovamente abile e arruolato anche il preparatore atletico Andrea Redigolo, che ieri assieme a Roberto Musso ha diretto la seduta pomeridiana al Tombolato. I giocatori ancora positivi sono Maniero, Ghiringhelli, Bassano, Cassandro, Mastrantonio, Pavan e Cissè, che sicuramente non saranno della partita domani a Chiavari. Se qualcuno dovesse negativizzarsi oggi, nella migliore delle ipotesi sarebbe a disposizione per la panchina.