Comunicato Tribuna Fattori

Riceviamo e pubblichiamo

di Redazione PadovaSport.TV

ULTRAS LIBERI, TRASFERTE LIBERE!

Scriviamo queste righe in seguito al provvedimento di Daspo che ha colpito 44 nostri ragazzi in occasione della trasferta di Castellammare di Stabia. Un duro colpo per la nostra curva, ma un colpo ancora peggiore per le libertà individuali in quello che si definisce un paese “civile” e “democratico”. Vale la pena ricordare che i 44 ragazzi diffidati non hanno commesso nessun reato nè di conseguenza hanno riportato nessuna denuncia: se leggerete la loro diffida, è scritto chiaramente che questo provvedimento è stato preso perchè “avrebbero potuto creare disordini” se fossero arrivati a Castellammare di Stabia. Inoltre, quello che non ha mai detto nessuno, è che un’altra trentina di ragazzi a bordo di mezzi privati sono riusciti ugualmente ad arrivare a Castellammare, non creando nessun incidente o problema di ordine pubblico.

D’altra parte non vogliamo nemmeno star qui a recitare la parte delle vittime che non ci compete: nelle varie iniziative che abbiamo intrapreso per combattere la tessera del tifoso, eravamo coscienti che prima o poi l’Osservatorio del Viminale ce l’avrebbe fatta pagare con qualche pretesto. E questo pretesto l’hanno trovato, scavalcando perfino la Costituzione. Viviamo in un paese che tende spesso a dividersi in fazioni, in “buoni” e “cattivi”, in “torto” e “ragione”: noi siamo indubbiamente considerati i “cattivi” e quelli “che hanno torto”, ma ben venga il torto se la ragione sono loro!

In attesa di ottenere ragione anche nelle aule giudiziarie, avvisiamo tutti i ragazzi della Fattori che non esporremo più le tradizionali pezze nelle partite casalinghe, fino alla scadenza delle diffide.

In occasione della partita col Bari di sabato 27 ottobre inoltre rimarremo in silenzio nei primi venti minuti di gioco, lasciando al centro della curva uno spazio vuoto che rappresenta i nostri diffidati, che poi andremo a riempire quando ricominceremo a cantare. Chiediamo a tutti i ragazzi della Fattori ed a tutti i tifosi biancoscudati di appoggiarci in quest’iniziativa, che è prima di tutto una battaglia per la libertà di tutti noi.

Ai nostri nemici, non vogliamo dare eccessiva importanza. Risponderemo loro “a parte” quanto prima.

Padova, 24 ottobre 2012

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy