ESCLUSIVA: Ecco tutta la verità  di Foschi sull’affare De Paula

di Redazione PadovaSport.TV

Rino Foschi a Padova Sport ha raccontato tutta la verità sulla trattativa infinita per Marcos De Paula, ormai diventato vero e proprio pomo della discordia tra Padova e Chievo. Ecco cosa ci ha detto il ds biancoscudato in esclusiva: “La verità su De Paula? Un mese fa ho offerto al Chievo 900.000 euro per la metà e Sartori e Campedelli hanno rifiutato. Adesso sono tornati dicendo che si può chiudere, ma io ho risposto di no. Si fa solo alle nostre condizioni, ovvero prestito per 100.000 euro, non di più. A quel punto Campedelli e Sartori, insieme al procuratore Petrin, sono andati a piangere da Cestaro. Ma Cestaro, che non è fesso, mi ha messo subito al corrente della situazione chiamandomi dopo la riunione di oggi. A noi De Paula interessa, ma solo alle nostre condizioni. Cestaro lo ha detto a Campedelli, adesso vedremo se accettano”. Ancora Foschi: “Campedelli e Sartori vanno dicendo che sono stati loro a consigliarmi a Cestaro l’anno scorso, e in virtù di questo, secondo loro, avrebbero diritto a sconti particolari… Sono tutte cavolate. Io con il Chievo non parlo più, ho detto a Cestaro di accettare solo il prestito per 100.000 euro, non un euro di più. Abbiamo anche altri obiettivi. Attaccanti ce ne sono tanti, Tiribocchi, Cacia, Malonga, Babacar…”. Sull’inserimento del Bari: “Una messinscena, il ds Angelozzi è amico di Sartori. Hanno tentato di farci abboccare, ma non ci sono riusciti. Sia il Chievo sia il procuratore Petrin hanno tutto l’interesse che venga a Padova perchè l’ingaggio al giocatore è più alto e il Chievo può ricavare soldi dalla cessione. Ma ormai è troppo tardi, potevano accettare prima. Adesso noi accettiamo solo il prestito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy