Giro di attaccanti tra A e B, il mercato delle punte può sbloccarsi

di Redazione PadovaSport.TV

Mastronunzio al Bari, Bonazzoli (o Sforzini) al Torino, Jeda al Novara, Suazo al Catania, Maxi Lopez alla Fiorentina e Gilardino al Genoa: tutti affari che potrebbero andare in porto nei prossimi giorni, creando un effetto domino tra serie A e B per quanto riguarda il mercato degli attaccanti. Il Padova sta alla finestra, anche se ha un pensiero fisso: Succi. Il Cigno, dovesse tornare in biancoscudato, avrebbe tutto il tempo di recuperare dall’infortunio e di inserirsi in squadra, vista la presenza di Ruopolo e Hallenius. Viceversa se dovesse arrivare un altro attaccante la concorrenza sarebbe troppo alta: tre punte centrali per un posto a disposizione fin dalla prima giornata risulterebbe eccessivo, anche per una squadra con ambizioni come il Padova.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy