Stasera in campo

Catanzaro, Vivarini spavaldo: “Non giocheremo in trasferta, si deciderà nei 90 minuti”

Catanzaro, Vivarini spavaldo: “Non giocheremo in trasferta, si deciderà nei 90 minuti” - immagine 1

L'allenatore dei giallorossi si mostra sicuro e sottolinea la forte presenza del suo pubblico questa sera all'Euganeo

Redazione PadovaSport.TV

"Non giocheremo fuori casa grazie alla passione dei tifosi che ci sosterrà anche in questa trasferta". Vincenzo Vivarini, allenatore del Catanzaro, aggiunge anche che secondo lui "non ci sarà bisogno dei supplementari", abbastanza sicuro di aver già indirizzato bene il doppio match nella partita di andata: "Noi siamo stati bravi in casa a non far fare la partita al Padova. Siamo riusciti a evitare le loro qualità. Ora sarà dura, ma noi speriamo di fare la nostra partita anche a Padova. I cambi sono sempre decisivi. La squadra deve avere il coraggio di affrontarla nel modo giusto". All'andata secondo Vivarini il Catanzaro aveva dominato in lungo e in largo, Oddo invece ieri alla vigilia ha risposto: "Ognuno la vede a modo suo, ne riparleremo alla fine".

Capitolo formazione

Il Catanzaro potrebbe schierare Carlini, che già nella gara d’andata di Monopoli e poi anche mercoledì scorso al Ceravolo ha dimostrato di essere in grado di fare una scossa alla manovra del Catanzaro. La staffetta con Cinelli, già operata in tutte e tre le precedenti gare play off, sembra infatti una delle chiavi utilizzabili da Vivarini per dare maggiore verve alla squadra. Un’altra potrebbe essere rappresentata dall’utilizzo di Cianci, come riporta il Quotidiano del Sud. Retrocesso in fondo alle gerarchie tecniche dell’attacco giallorosso, dopo un lungo periodo mercoledì scorso Vivarini l’ha ripescato dalla panchina e la sua fisicità potrebbe quindi essere una carta importante nel caso in cui, nel finale, potrebbe essere necessario moltiplicare la forza offensiva giallorossa.

tutte le notizie di