Derby, tolto il divieto per i tifosi biancoscudati. Sarà trasferta senza obbligo della Tessera del Tifoso

Derby, tolto il divieto per i tifosi biancoscudati. Sarà trasferta senza obbligo della Tessera del Tifoso

di Tommaso Rocca
Padova

Al termine di una riunione fiume terminata poco fa del “Gos”, il tavolo tecnico con i rappresentanti dell’Osservatorio sulla sicurezza composto da tutte le forze dell’ordine, istituzioni e società calcistiche, il questore di Vicenza Bruno Failla ha annunciato che l’atteso derby di serie C tra le prime due della classifica di domenica 3 novembre alle ore 15 allo stadio Menti sarà giocato a porte aperte per i tifosi ospiti del Padova.

Nessuno obbligo dunque di Tessera del Tifoso per i tifosi biancoscudati. Prevendita partita poco fa (dalle ore 12). Qui tutte le informazioni necessarie per l’acquisto del biglietto.

Fondamentale nella decisione l’impegno delle due società calcistiche, che aumenteranno il numero di steward allo stadio e li metteranno a disposizione anche per i controlli previsti domenica nei meeting point delle forze dell’ordine al casello di Vicenza Est e alla Stazione ferroviaria.

“Accoglieremo la tifoseria padovana – ha dichiarato il questore Failla – è un segnale dimostrativo. Sarà un test importante a livello nazionale“.

Saranno 1.300 i tifosi con biglietto (tutta la Curva Nord) che arriveranno per il derby da Padova.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy