È un Padova tutto nuovo: Sogliano ha portato 19 giocatori, taglio netto con la gestione Zamuner

È un Padova tutto nuovo: Sogliano ha portato 19 giocatori, taglio netto con la gestione Zamuner

di Redazione PadovaSport.TV
Sogliano

È stata una rivoluzione vera, il Padova del ds Sean Sogliano ha tutta un’altra faccia rispetto a quello dell’anno scorso. Un taglio netto con la precedente gestione tecnica a cura di Giorgio Zamuner, un nuovo ciclo che si apre con pochi prestiti (Kresic, Baraye, Sylla, Castiglia e Bunino) e molti contratti pluriennali. Lunedì si è chiuso un mercato da record, che vi abbiamo raccontato passo dopo passo (non era facile con un ds così taciturno, ma molti dei nuovi acquisti, a partire dal primo – Germano – ve li abbiamo anticipati su queste pagine). Frenetico fino all’ultimo minuto, con quattro giocatori, di fatto, possibili partenti: Minelli, Cherubin, Capelli e Andelkovic erano pronti a lasciare Padova con la giusta offerta.
Un repulisti resosi necessario dalla necessità di rinnovare completamente uno spogliatoio che durante l’ultima annata non si è mai compattato. E così sono stati ben 19 gli acquisti messi a segno da inizio luglio. Una scelta chiara, quella di rompere con il passato, che si era intuita già pochi giorni dopo l’arrivo di Sogliano. Il nuovo direttore sportivo non ha voluto rinnovare nessuno dei contratti in scadenza (l’unico confermato, a modo suo, è stato Trevor Trevisan, passato però a vestire i panni del team manager) né riscattare alcun giocatore in prestito.
In rosa, in pianta stabile, ci sarà spazio per tre giovani fatti in casa: Piovanello, Karamoko e Lovato. Quest’ultimo, classe 2000, ha già inanellato due presenze su due partite in campionato e va seguito con grande attenzione perché ha un ottimo potenziale. La rosa è piuttosto ampia, con 28 giocatori in totale a disposizione di mister Sullo (l’anno scorso erano comunque 31).
Oggi pomeriggio, alle 15.30 (live sulla nostra pagina facebook), il ds Sean Sogliano farà un bilancio del mercato che si è appena concluso, con un occhio anche alle situazioni dei giocatori in scadenza a giugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy