playoff

Il Padova ritrova un super Santini, sarà titolare anche con il Palermo?

Il Padova ritrova un super Santini, sarà titolare anche con il Palermo? - immagine 1

L'attaccante toscano si sta ritagliando spazio in questi playoff, complice anche la leggera flessione di rendimento di Ceravolo

Tommaso Rocca

Le risorse che non ti aspetti, per lo sprint finale. Nella doppia semifinale contro il Catanzaro, Oddo si è affidato in attacco a Claudio Santini, attaccante che in questi tre anni biancoscudati ha goduto di alterne fortune, risultando comunque sempre un rincalzo prezioso (a prescindere dai vari allenatori: Sullo, Mandorlini, Pavanel e Oddo). L'attaccante toscano arriva da una stagione tutt'altro che esaltante, la peggiore dal punto di vista realizzativo (un solo gol nel pari casalingo con il Seregno ad ottobre) che lo ha visto partire titolare in campionato in appena 7 occasioni, quasi tutte ad inizio stagione con Pavanel in panchina. Mister Oddo lo aveva lanciato dal primo minuto però nella decisiva sfida di campionato contro il Südtirol a Bolzano facendo intendere di apprezzarne il lavoro per la squadra e il movimento che apriva spazi per gli inserimenti dei compagni. Nella doppia sfida con il Catanzaro Santini è risultato sia all'andata che al ritorno uno di migliori in campo, con un paio di occasioni in cui ha battuto a rete, dove Branduani si è salvato con i piedi, che meritavano miglior sorte. L'appannamento in fase realizzativa di Ceravolo e la sua diversa propensione (per caratteristiche) ad essere utile alla squadra in gare così equilibrate hanno portato Santini a guadagnarsi la maglia da titolare nelle sfide decisive per la stagione biancoscudata ed ora la domanda sorge spontanea: sarà confermato anche con il Palermo?

tutte le notizie di