Inammissibile il ricorso per la squalifica di Pesenti. Le reazioni della società

Inammissibile il ricorso per la squalifica di Pesenti. Le reazioni della società

di Tommaso Rocca

Il Calcio Padova informa che in data odierna la Corte Sportiva D’Appello Nazionale ha giudicato inammissibile il ricorso inoltrato dalla Società biancoscudata contro la squalifica inflitta al giocatore Massimiliano Pesenti a seguito della partita Piacenza – Padova dello scorso 26 ottobre.

Il club di viale Nereo Rocco esprime il suo profondo rammarico per una decisione che penalizza ulteriormente un suo tesserato, solamente ammonito durante la gara, e l’intera squadra alla vigilia dell’importante sfida di domenica.

Sebbene, per quanto previsto dal Codice di Giustizia Sportiva, le squalifiche comminate ai tesserati per una sola gara non siano impugnabili, la Società rimane convinta della bontà delle proprie ragioni e proseguirà le proprie azioni nelle sedi istituzionali per portare all’attenzione delle autorità sportive le anomalie derivanti dall’esame degli atti di gara che hanno determinato la squalifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy