Padova, Rossettini: “È stato facile inserirsi, giocare nella mia città mi fa andare oltre la fatica!”

di Redazione PadovaSport.TV

Segui la conferenza stampa di Luca Rossettini, difensore del Padova, a partire dalle 15.30 su questa pagina:

“Sono arrivato qui con grande motivazione, avevo tanta voglia di giocare perché a Lecce non mi era stata data questa possibilità, e non voglio tornare su questo. Provare a inseguire questo sogno con la squadra della mia città, mi ha fatto andare oltre le fatiche. Il fatto di trovarmi bene con i compagni, ha reso tutto più facile. C’è grande voglia da parte di tutti di raggiungere l’obiettivo, mi sono inserito facilmente. Perugia? Non li ho visti giocare, i miei compagni la indicano come la candidata numero uno per contenderci il primo posto. Ora abbiamo il Cesena però, per il Perugia c’è tempo. Fin dalle prime partite mi sono sentito bene. Il gol di Voltan? Ho rivisto l’azione, nel momento in cui mi sono avvicinato a Voltan, invece di staccarmi e andare a presidiare il centro area, avrei dovuto aiutare Germano, forse lo avremmo limitato di più. Ho imparato a conoscere la squadra in questi mesi, per vincere in questa categoria bisogna avere il massimo di tutto: corsa, malizia, cattiveria, esperienza. Altrimenti qualcosa lasci sul campo. Per provare a vincere dobbiamo sforzarci di essere primi in tutte le componenti. In certe partite, come a Legnago, abbiamo dato un segnale contro chi ha provato a metterla sull’agonismo. E abbiamo retto il colpo, magari in modo sporco. Questo ci ha dato autostima. Anche aver ripreso la partita a Bolzano ci ha dato autostima. Cesena? Oggi abbiamo ripreso come squadra e nei prossimi giorni lavoreremo su come affrontare questa partita e sui movimenti difensivi da fare, anche per arginare il loro attaccante già prolifico, Bortolussi”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy