Sala stampa Fano-Padova, Sullo: “Serve un esame di coscienza per capire cosa si può fare più di così”

Sala stampa Fano-Padova, Sullo: “Serve un esame di coscienza per capire cosa si può fare più di così”

di Redazione PadovaSport.TV

Le dichiarazioni dalla sala stampa di Fano per il post Fano-Padova.

Sullo: “Il risultato non è giusto per come è andata la partita. Noi dovevamo fare qualcosa in più, ma il calcio è questo. In queste situazioni è meglio parlare poco, l’allenatore è sempre il responsabile quando le cose non vanno bene. Devo farmi un esame di coscienza per capire cosa si può fare di più. Io a rischio? Mi sento così dalla prima giornata, l’allenatore è sempre a rischio. Da oggi mi aspettavo di più, specie per quanto visto in questi ultimi giorni. Siamo usciti dalla partita dopo qualche minuto e abbiamo avuto qualche difficoltà. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio, non voglio dare giustificazioni. Non metto nessun giocatore sulla graticola. I giocatori arrivati significano che dobbiamo vincere subito? Tutti vogliamo fare il massimo, lo sappiamo. Ma più di cercare di lavorare al massimo, non so qual è la strada. La proprietà e la direzione tecnica, insieme alla squadra, vogliamo tutti raggiungere il massimo.

Germano: “C’è grande rammarico, ci aspettavamo qualcosa di diverso. Non abbiamo alibi, caratterialmente dobbiamo essere più forti e avere un timbro maggiore sulla partita. Con l’uomo in meno è stata più dura, ma si poteva fare di più. L’obiettivo che dobbiamo porci? Per adesso pensiamo ai piccoli passi, dopo una sconfitta così non cambia il nostro punto di arrivo, puntiamo sempre a fare i tre punti”.

Nicastro: “Giornata no, il mio gol su rigore è stato inutile. Sapevamo che era difficile questo campo, ma dovevamo dare di più, soprattutto nel momento migliore nostro. L’episodio ci ha condannato, parlo del fallo del rigore dove non ci stava l’ammonizione. Siamo un grande gruppo, guardiamo avanti”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy