Sala stampa Padova-Sambenedettese. Sullo: “Vittoria del gruppo. Conta ciò che c’è scritto davanti la maglia, non dietro”

Sala stampa Padova-Sambenedettese. Sullo: “Vittoria del gruppo. Conta ciò che c’è scritto davanti la maglia, non dietro”

di Tommaso Rocca

Tra poco in diretta dalla sala stampa dello stadio Euganeo le dichiarazioni dei protagonisti al termine di Padova-Sambenedettese

Sullo: “Abbiamo fatto un primo tempo guardingo ma non abbiamo poi concesso che un tiro in porta agli avversari. Il loro atteggiamento tattico ci ha un pò sorpreso rispetto a quello che avevamo preparato ma già verso la fine del primo tempo abbiamo preso in mano la gara. I cambi? Sono le interpretazioni dei giocatori a cambiare l’andamento della gara, non i cambi che decide l’allenatore. Comunque li ho tolti perché erano ammoniti non perchè avessero fatto male. Una vittoria di squadra da grande gruppo quale siamo. Chi fa parte del nostro spogliatoio sa quanto valiamo e dove vogliamo arrivare, lavoriamo al massimo per farci trovare pronti, le difficoltà non sono finite, ne avremo delle altre e dovremo essere bravi ad affrontarle. Conta quello che c’è scritto davanti alla maglia che portiamo, non quello che c’è scritto dietro. Non parlo di arbitri, ne ora ne quando qualcuno mi ha chiesto se ci sentivamo derubati. Ora, come domenica, dobbiamo subito metterci alle spalle questa gara e pensare a sabato al Piacenza.

Montero: “Credo fosse una gara da pareggio, queste partite poi vengono decise dai dettagli e in questo stasera il Padova ha dimostrato di essere una squadra più brava di noi. Questo è il calcio, sono gli episodi a decidere le partite. Non parlo degli arbitri, a questo punto non mi interessa più se il rigore c’era o meno. Stiamo facendo un buon campionato per la squadra che siamo e certe gare ci sta anche a perderle”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy