Sala stampa Padova-Vicenza. Sullo: “Ci serva d’insegnamento. Se non diamo il massimo le partite non le portiamo a casa”

Sala stampa Padova-Vicenza. Sullo: “Ci serva d’insegnamento. Se non diamo il massimo le partite non le portiamo a casa”

di Tommaso Rocca

In diretta dalla sala stampa dello stadio Euganeo le dichiarazioni dei protagonisti al termine di Padova-Vicenza

Sullo: “Questa gara ci ha fatto capire che se non diamo il massimo possiamo perdere anche in questo modo. Per tanti motivi stasera non siamo riusciti a mettere in campo quello che dovevamo e alla fine nel calcio lo paghi. Mi aspettavo di più? Certamente pensavo di fare meglio, da parte di tutti, me compreso, non parlerei di chi gioca meno. Per me non c’è chi gioca meno, sono tutti importanti. Analizzando la gara, abbiamo regalato il primo tempo, qualcosa meglio la ripresa. Ho provato un modulo diverso ma evidentemente non siamo ancora pronti. Volevo che Gabionetta e Bunino riuscissero a prendere palla tra le linee ma non siamo quasi mai riusciti a portargliela. Non è stata una questione di impegno ma di non aver messo il 100% dal primo minuto, per noi è necessario per fare buone predtazioni. Credo ci possa servire d’insegnamento, domenica abbiamo una gara importante, un’occasione per rifarci immediatamente, da domani lavoreremo pensando al Sudtirol.”

Di Carlo: “Per noi era importante reagire e direi che il gruppo ha dato una buona risposta. Oggi abbiamo dato la dimostrazione di saper giocare a calcio e che quando giochiamo compatti e quadrati possiamo fare bene. Con un campo dove possiamo giocare a calcio abbiamo fatto vedere che siamo in grado di farlo. Domenica scorsa è stato un episodio, ha vinto il Padova e si è preso tre punti oggi abbiamo vinto noi e ci prendiamo il passaggio del turno. Più di tutto sono contento che per i miei ragazzi, oggi alcuni mi hanno messo in difficoltà per Trieste, dimostrando il valore della nostra rosa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy