Mercato Padova, il budget può aumentare con la cessione di Lovato da parte dell’Hellas: i dettagli

di Redazione PadovaSport.TV

Matteo Lovato è destinato già al grande salto. Difficile già a gennaio, quasi scontato a giugno. Il Milan è stato il primo a mettere gli occhi addosso al giovane difensore centrale, già nel giro dell’under 21 (merce rara in Italia). La novità degli ultimi giorni porta, invece, alla Juventus. Che pare essere rimasta impressionata dalla prova offerta dal ragazzo proprio nella gara pareggiata dall’Hellas contro i bianconeri. L’offerta, per il cartellino, non va contemplata sotto i dieci milioni di euro. Anche se, in un primo momento, il Milan avrebbe messo… solo cinque milioni ed una contropartita tecnica da individuare, per arrivare al giocatore. L’Hellas non ha fretta. Ma pare essersi posta un obiettivo minimo: arrivare, con le cessioni di Lovato e Zaccagni, a strappare almeno venti milioni di euro.
Il Padova dovrebbe ricevere un bonus vicino al 10%, un milione di euro da reinvestire nella propria campagna acquisti, verosimilmente quella dell’estate prossima. Alla fine quindi, tra cessione e percentuale sulla rivendita, l’operazione-Lovato messa in piedi dal ds Sean Sogliano potrebbe fruttare alle casse del Padova ben due milioni, cifre decisamente insolite per la categoria.

Leggi anche > Mercato Padova, il primo passo è il rinnovo di alcuni giocatori in scadenza

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy