Padova-Arzignano, le pagelle. Baraye travolgente, Buglio e Minelli super

Padova-Arzignano, le pagelle. Baraye travolgente, Buglio e Minelli super

di Tommaso Rocca

Le pagelle di Padova-Arzignano, gara valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie C

Minelli 7,5 Para il rigore che tiene i biancoscudati avanti. La sua bravura nel fermare gli avversari dagli 11 metri sta diventando una piacevole consuetudine

Pelagatti 6 Un inizio non dei migliori, con l’andare della partita torna ad essere più attento e preciso in copertura

Kresic 6,5 Subito una palla persa che fa venire i brividi ai tifosi biancoscudati. Si rifà nel finale di tempo siglando il gol del vantaggio con un bel colpo di testa

Lovato 6,5 Paga inizialmente la svagatezza di alcuni compagni e viene pure ammonito. Non si farà condizionare e anzi risulta il più “sicuro” tra i 3 dietro

Fazzi 6 Scende spesso e volentieri sulla destra ma la giornata di grazia Baraye fa si che il Padova attacchi molto di più sulla sinistra

Sylla 6 L’esordio davanti al proprio pubblico. Si intravedono qualità interessanti

Germano 6,5 Tra i più positivi nel primo tempo non dei migliori per quanti riguarda la prova collettiva. Nella ripresa sente la stanchezza e in alcune occasioni si vede

Ronaldo 6 Solite sventagliate illuminanti e break in mezzo al campo che fanno male agli avversari. Unica ingenuità quando è troppo impetuoso sul rigore ospite

Castiglia 6 Bene per gli inserimenti, meno quando è ora di concretizzarli

Buglio 7 Un gol fantastico come ciliegina sulla torta di una gara condotta con un ottimo piglio dal momento in cui entra

Baraye 8 Gara travolgente. Sulla sinistra, specie nella ripresa, sembra andare al doppio degli altri e anche la precisione di alcune giocate sta migliorando. Applausi

Bunino 6,5 Si danna l’anima e meriterebbe miglior sorte in un paio di occasioni sottoporta

Soleri 6 Molto movimento, peccato per quel tiro strozzato del 3-0

Mokulu 6 Entra ma non riesce ad incidere come vorrebbe

Santini 6 Non la sua migliore versione. Sfortunato in un paio di occasioni nelle quali il muro ospite gli nega la facile conclusione in porta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy