Padova, Bunino: “Spero sia l’anno giusto per andare finalmente in doppia cifra”

Padova, Bunino: “Spero sia l’anno giusto per andare finalmente in doppia cifra”

di Redazione PadovaSport.TV
Bunino

Presentazione al Calcio Padova per Cristian Bunino, attaccante prelevato dal Pescara: “Sono arrivato soltanto da due giorni, ho visto la partita col Cittadella che è arrivata in finale playoff per la Serie A e ci vorrà qualche settimana in più per conoscersi meglio è per affinare l’intesa. Da quello che ho visto abbiamo creato tante occasioni e siamo convinti di poter far bene. Spero sia l’anno giusto per poter andare in doppia cifra per la prima volta, ne ho fatti otto a Siena e nove alla Juventus Under 23. Ho scelto il Padova perché credo fosse il progetto più interessante e spero sia l’anno giusto per l’esplosione. Ho giocato insieme a Mokulu, Rondanini, Castiglia, Ronaldo e Germano. Benjamin è stato mio compagno di reparto, io sono abbastanza fisicato e penso che siamo molto diversi come caratteristiche. Con Zironelli abbiamo fatto diversi moduli, abbiamo giocato a due o a tre. Zeman mi chiamava Ciro perché gli ricordavo Immobile. Caratterialmente non mi ritengo un fumantino, penso che quando vengo stimolato do il meglio di me. Già a giugno mi chiamò il mio agente per dirmi che il Padova era fra le squadre interessate. Ho parlato con il mister e con il direttore e mi sembrava il progetto migliore. Speravo inizialmente di potermi giocare le mie carte in Serie B a Pescara. La Triestina? C’è stato un interesse concreto, ma alla fine la scelta del Padova è stata esclusivamente mia. Il numero di maglia non l’ho ancora scelto, deciderò a breve”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy