Padova, cambiano le strategie di mercato: Sogliano a caccia di un esterno

Padova, cambiano le strategie di mercato: Sogliano a caccia di un esterno

di Redazione PadovaSport.TV

Andrea Mandorlini, alla sua prima partita con il Padova (ieri contro la Virtus Verona) ha già lanciato dei messaggi precisi, pur avendo lavorato con la squadra appena due giorni: intanto il sistema di gioco, con l’utilizzo del suo 4-3-3 (“Se ci sono da fare cambiamenti, meglio farli subito”, ha detto in sala stampa al termine della partita). Poi gli interpreti: i centrali difensivi Andelkovic-Kresic sono stati preferiti sia a Pelagatti sia al giovane talento di casa Lovato. A centrocampo è stato rispolverato Castiglia (ma bisognerà vedere, con il ritorno di Matteo Mandorlini, quali saranno le vere gerarchie), mentre il “fedele” Hallfredsson è stato utilizzato davanti alla difesa (“Mai aveva giocato in quella posizione con me a Verona” ha detto Mandorlini), ruolo dove probabilmente lo vedremo spesso (età e esperienza meglio si adattano per stare al centro, rispetto al ruolo di mezzala), con Ronaldo a fianco. Sui tre giocatori scelti per l’attacco, ne è rimasto fuori uno che con Sullo ha quasi sempre giocato, ovvero Santini. Anche questo va considerato in chiave mercato: Soleri (che sembrava pronto a lasciare Padova) potrebbe essere valutato meglio da Mandorlini, mentre non è da escludere che la società possa valutare a questo punto (eventuali) offerte anche per Santini. In buona sostanza le punte centrali saranno Litteri e Pesenti (quest’ultimo non può cambiare maglia a gennaio), visto che Mokulu partirà, mentre nel ruolo di possibili esterni ci sono al momento Nicastro (nuovo arrivo), Soleri, Santini (entrambi da valutare) e il giovane Piovanello. L’idea di Sogliano è quella di fare uscire uno tra Soleri e Santini e inserire un esterno puro. C’è Perrulli (’85) svincolato, ex Cremonese che con Mandorlini giocava titolare, più difficile Carretta del Cosenza, giocatore su cui la società calabrese continua a puntare, nonostante qualche guaio dovuto alla pubalgia. Altri nomi di attaccanti esterni saranno vagliati in questi giorni (come Golfo del Trapani). Alta priorità anche per un giovane che possa dare ogni tanto il cambio a Baraye.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy