Padova-Fermana, l’allenatore gialloblu Antonioli: “Ci voleva Mandorlini in una piazza così. Pago una cena in caso di vittoria”

Padova-Fermana, l’allenatore gialloblu Antonioli: “Ci voleva Mandorlini in una piazza così. Pago una cena in caso di vittoria”

di Redazione PadovaSport.TV

A pochi giorni dalla sfida dell’Euganeo tra Padova e Fermana (leggi qui il programma allenamenti), l’allenatore gialloblu Mauro Esposito ha parlato in conferenza stampa del momento della sua squadra e dei biancoscudati: “Con le prime della classe abbiamo sempre fatto grandi partite, vedi Reggiana, Vicenza e SüdTirol. Abbiamo steccato solo a Carpi” Nuovi acquisti? La società ha aspettato il colpo giusto, sono arrivati giocatori importanti come Neglia e Esposito, giocatore di grande personalità, che hanno già dimostrato le loro grandi qualità. Il Padova? Hanno qualità individuali che non scopro certo io, tatticamente la squadra è cambiata, con Mandorlini ha fatto il 4-3-3, ci voleva un allenatore così in una piazza come Padova. Dobbiamo mettere grande spirito di sacrificio, voglia e intensità. Pago una cena se vinciamo (il riferimento è a un giornalista presente, ndr), andiamo con il solito approccio, un punto a Padova comunque lo prendiamo volentieri, ma questo non vuol dire essere rinunciatari. Serve essere attenti e concentrati nella fase difensiva e cercare di pungerli in ogni momento”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy