Padova, il “tesoretto” dei giocatori in prestito. E Soleri va subito in gol

di Redazione PadovaSport.TV

Il Padova sta attraversando un buon momento sotto tutti i punti di vista. La classifica sorride alla squadra di Mandorlini, che potenzialmente potrebbe essere in testa. Nel contempo va avanti il progetto di costruzione di un gruppo che possa garantire continuità anche nei prossimi anni, senza continui reset tecnici. Infatti, uno degli ingredienti presenti in tutte le squadre che dalla serie C compiono un percorso in ascesa nelle categorie superiori, è proprio la presenza di un gruppo “storico” di giocatori, legati alla maglia, che siano in grado di far ambientare nel migliore dei modi i nuovi innesti, trasmettendo loro spirito di appartenenza e voglia di “combattere” per la maglia. C’è anche un terzo aspetto positivo di questo anno e mezzo di gestione societaria da parte di Joseph Oughourlian con Alessandra Bianchi (e sportiva di Sean Sogliano): l’attenzione per i conti. Vero che il budget è importante, ma parte delle risorse deve provenire anche dalla valorizzazione dei giocatori. E a proposito di questo: anche chi è attualmente in prestito sta trovando continuità di presenze e rendimento. SFOGLIA LE SCHEDE PER LEGGERE CINQUE GIOCATORI CHE A GIUGNO POTREBBERO AUMENTARE DI VALORE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy