La rincorsa

Padova, il tuo avversario numero uno sta facendo meglio della Ternana dell’anno scorso

Padova, il tuo avversario numero uno sta facendo meglio della Ternana dell’anno scorso

Il Südtirol viaggia a ritmo spedito, c'è da sperare in qualche passo falso ma serve costanza nei risultati

Redazione PadovaSport.TV

Il Padova si è trovato nel girone quest'anno una "brutta bestia" come il Südtirol, che sta riuscendo a fare ancora meglio dell'incredibile Ternana dell'anno scorso, che vinse a mani basse il girone meridionale, dove era presente anche la corazzata Bari. La squadra di Javorcic ha 59 punti, la difesa meno battuta d’Europa assieme a quella dell’Ajax (5 gol al passivo) e sinora non ha mai perso. In tutto 18 vittorie, 5 pareggi e nessuna sconfitta (come la Reggiana nel girone B, che però ha 56 punti, una partita in più, ed è seconda dietro al Modena).

Il recupero con la Virtus

Domani il Südtirol recupererà la partita contro la Virtus Verona e, se dovesse vincere, salirebbe addirittura a quota 62, a +10 sul Padova. Una mazzata psicologica non da poco per chi insegue, primo tra tutti il Padova, partito a inizio anno coi favori del pronostico e ritrovatosi a rincorrere affannosamente. In cosa sperare da qui alla fine, con 14 partite (c'è anche quella con il Legnago da recuperare) e 42 punti a disposizione? Occasioni ce ne sono ancora tante, abbiamo visto rimonte anche più ardue in passato. Il Padova deve ovviamente avere costanza nei risultati, anche sacrificando il bel gioco: la costanza e le vittorie creano apprensione in chi sta davanti, che potrebbe prima o poi fare un passo falso, anche con le piccole (domani la Virtus potrebbe essere un brutto cliente). C'è poi da non fallire assolutamente lo scontro diretto del 15 aprile a Bolzano, sperando che (alla penultima giornata) i giochi non siano già fatti.

tutte le notizie di